Assunzioni nel Comune di Genova

di Teresa Barone

scritto il

Approvato il “Piano di fabbisogno” delle aziende partecipate del Comune di Genova: assunzioni e stabilizzazioni.

La Giunta del Comune di Genova promuove nuove assunzioni nelle aziende partecipate, Amiu, Amt, Aster, Asef, Spim, Farmacie genovesi e Bagni Marina, andando incontro alle esigenze di personale e alle necessità legate alla ricollocazione di risorse in seguito ai recenti accordi sindacali.

=> Assunzioni: boom indeterminato e voucher lavoro

«Il piano – si legge nella nota ufficiale – si muove all’interno delle linee guida approvate recentemente dal Consiglio comunale: la prima è l’analisi dell’efficienza organizzativa delle singole aziende che subordina le assunzioni alla sostenibilità finanziaria e all’attivazione di percorsi di efficientamento organizzativo, la seconda è il principio del contenimento del costo del personale per il 2016 rispetto al triennio 2011-2013.»

Il “Piano di fabbisogno” approvato dalla Giunta prevede circa un centinaio di assunzioni a fronte delle 177 cessazioni di contratti a tempo indeterminato del 2015. Saranno anche ricollocati i lavoratori provenienti da Fiera di Genova Spa.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali