Chi non è vaccinato può lavorare in teatro?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Brigida chiede

Devo prendere parte a un lavoro teatrale. Chi non è vaccinato ne può far parte?

Barbara Weisz risponde

Per qualsiasi prestazione lavorativa è necessario avere il Green Pass, non ci sono ulteriori restrizioni dopo il Decreto del 24 novembre che introduce il Super Green Pass: non è necessaria la Certificazione Verde (rilasciata solo a vaccinati e guariti) per recarsi a lavoro, anche se si tratta di una rappresentazione teatrale. Quindi, lei può anche scegliere di non fare il vaccino ma dovrà avere ogni giorno che si reca in teatro un Green Pass in corso di validità dopo un tampone negativo.

=> Terza dose per maggiorenni da dicembre

In altri termini, le regole per chi lavora in presenza non sono cambiate. Il Green Pass ordinario per recarsi al lavoro (anche svolto in teatro, a cui lei accede non per fruire di un servizio culturale ma per lavorare) può essere rilasciato anche in seguito al tampone. Questo tipo di Green Pass ordinario ha comunque una durata limitata: a fronte di un tampone, la certificazione vale 48 ore con test rapido, 72 ore con tampone molecolare. Invece, si è ridotta la validità della Certificazione dopo il vaccino, che in base al nuovo Decreto è scesa a 9 mesi.