Tratto dallo speciale:

Rdc e PdC di marzo 2022: accrediti con nuovi importi

di Redazione PMI.it

scritto il

Quando pagano Pensione e il Reddito di Cittadinanza a marzo2022: le date e i nuovi importi a fronte dell'arrivo dell'Assegno unico.

Quando arriva la ricarica della card RdC a marzo? A chi vengono erogati il Reddito di Cittadinanza e la Pensione di Cittadinanza a marzo 2022? Come cambia l’importo RdC da marzo? Vediamo di rispondere a queste domande che molti beneficiari del sussidio si stanno ponendo, riassumendo il calendario delle date previste per la ricarica della card RdC caso per caso.

Tempi per la ricarica card RdC/PdC

Gli accrediti sulla carta del Reddito di Cittadinanza e per la Pensione di Cittadinanza dovrebbero arrivare verso il 25-28 marzo 2022 (il 27marzo cade di domenica), per i titolari di PdC e RdC che hanno percepito almeno una ricarica della card, purché non siano passati più di 18 mesi dal pagamento della prima rata, e che abbiano aggiornato e presentato il modello ISEE 2022. Coloro che invece hanno presentato una nuova richiesta di sussidio o lo hanno rinnovato dopo la scadenza, riceveranno l’importo spettante per questo mese entro il 14-15 marzo 2022.

=> Pensione e Reddito di Cittadinanza: come controllare il saldo

Come verificare il saldo RdC

Si tratta, lo ricordiamo, di date indicative che potrebbero variare di qualche giorno. Come verificare il saldo RdC e PdC e la scadenza del sussidio? Per verificare se la ricarica mensile della card RdC e PdC è stata effettuata, si può procedere in vari modi:

  • online sul sito di Poste Italiane, su quello INPS o su Redditodicittadinanza.gov.it, autenticandosi con identità digitale;
  • da smartphone con servizio di lettura o verifica saldo SMS (numero gratuito 800.666.888) comunicando il codice della Card oppure via via App PostPay;
  • allo sportello presso un Ufficio Postale o un ATM Postamat.

RdC marzo e Assegno Unico

Da marzo potrebbe cambiare l’importo RdC per molti percettori, qualora nel nucleo familiare siano presenti figli minorenni. Da questo mese entra infatti in vigore il nuovo Assegno unico universale per i figli a carico, che viene erogato in maniera automatica ai titolari di Reddito di Cittadinanza, insieme alla consueta ricarica della card RdC. Per calcolare l’importo del Reddito di Cittadinanza in caso di fruizione dell’Assegno Unico Universale per i Figli bisogna procedere nel seguente modo:

  • sottrarre dall’importo dell’assegno RdC la quota relativa ai figli a carico;
  • utilizzare l’importo risultante cone base alla quale sommare l’importo spettante con il nuovo Assegno Unico e Universale.