Tratto dallo speciale:

Pensioni: pagamento in anticipo da giugno ad agosto 2021, calendario online

di Redazione PMI.it

scritto il

Pagamento pensioni giugno 2021, accredito INPS in anticipo alle Poste dal 26 maggio: ecco il calendario per cognome, con le regole Covid fino ad agosto.

Pronto il calendario dei pagamenti di giugno per la pensione: Poste Italiane ha confermato gli scaglioni per cognome: dalla A alla B mercoledì 26 maggio; dalla C alla D giovedì 27 maggio; dalla E alla K venerdì 28 maggio; dalla L alla O sabato mattina 29 maggio; dalla P alla R lunedì 31 maggio; dalla S alla Z martedì 1° giugno. Come avevamo segnalato nei giorni scorsi, infatti, anche il pagamento delle pensioni di giugno 2021 viene anticipato per chi riceve l’accredito INPS alle Poste, con la medesima procedura Covid fin qui adottata e peraltro estesa fino alle pensioni di agosto. Ecco il calendario

A stabilirlo è stata la consueta ordinanza della Protezione Civile (la n.778/2021), in base alla quale il primo giorno di pagamento delle pensioni di giugno è anticipato a mercoledì 26 maggio. Il calendario è scaglionato come sempre in ordine alfabetico. Stessa procedura per il rateo pensione di luglio e di agosto secondo il seguente calendario di pagamento e ritiro pensioni.

  • pagamento pensione di competenza del mese di giugno 2021: anticipato dal 26 maggio al 1° giugno 2021;
  • pagamento pensione di competenza del mese di luglio 2021: anticipato dal 25 giugno al 1° luglio 2021;
  • pagamento pensione di competenza del mese di agosto 2021; anticipato dal 27 luglio al 31 luglio 2021.

Pagamento pensioni giugno 2021

Il pagamento pensioni di giugno 2021 presso gli sportelli di Poste Italiane (non solo trattamenti pensionistici ma anche assegni, altre tipologie di pensioni e indennità di accompagnamento per invalidi civili)  si articola dunque nel periodo che va dal 26 maggio al 1° giugno.

  • dalla A alla B mercoledì 26 maggio
  • dalla C alla D giovedì 27 maggio
  • dalla E alla K venerdì 28 maggio
  • dalla L alla O sabato mattina 29 maggio
  • dalla P alla R lunedì 31 maggio
  • dalla S alla Z martedì 1° giugno.

Stessa data per chi ritira la prestazione utilizzando gli sportelli ATM Postamat per il prelievo con Carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution e per chi ottiene l’accredito su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution. Si confermano anche le altre agevolazioni Covid: gli ultrasettantacinquenni senza nessuno da delegare, possono rivolgersi all’Arma dei Carabinieri per farsi portare la pensione a casa (con delega per il ritiro e la consegna a domicilio della prestazione pensionistica). Chi riceve la pensione in banca, invece, dovrà attendere martedì I° giugno, primo giorno bancabile del mese.

I Video di PMI