Quanti giorni lavorativi ci sono in un mese? Calcoliamoli con Excel

di Agnese Bascià

scritto il

Talvolta può essere utile trarre dei dati da una sequenza temporale, come ad esempio i giorni di un mese. Microsoft Excel 2007 propone una serie di operazioni che è possibile compiere su una sequenza di date e le raccoglie in un’apposita sezione della scheda Formule, cui si accede dal pulsante Data e ora.

Creiamo per prima cosa una sequenza temporale: posizioniamo il mouse nella cella A1 e inseriamo la prima data, ad esempio 01/04/2008; Excel la riconoscerà come tale e noi possiamo inserire nelle celle sottostanti tutti gli altri giorni del mese di Aprile, selezionando la prima cella e trascinandola dal vertice in basso a destra della cella stessa.

Una volta completato il mese, se continuiamo nel trascinamento, Excel inserirà i giorni di Maggio e così via.

Se vogliamo sapere quanti giorni lavorativi ci sono nel mese, dobbiamo ricorrere ad una funzione semplicissima, in grado di calcolare non solo quanti Sabati e Domeniche ci sono nel mese di Aprile 2008, scelto per l’esempio, ma anche di sottrarre la festività che vorremo indicare.

Così, ad esempio, possiamo calcolare i giorni lavorativi tenuto conto che il 25 Aprile è festa nazionale.

Da Formule | Data e ore, selezioniamo Giorni.Lavorativi.Tot; nella finestra che si aprirà dovremo indicare la data iniziale del calcolo, selezionando la cella corrispondente (A1); la data finale (cella A30) e il giorno di festività aggiuntiva rispetto ai Sabati e alle Domeniche, che selezioneremo con il mouse dalla colonna di aprile (A25).

Con l’Invio otterremo il risultato, mentre nella barra della formula è possibile leggere la sintassi dell’operazione:

=GIORNI.LAVORATIVI.TOT(A1;A30;A25)