Tratto dallo speciale:

Tragitto casa lavoro anti Covid, il carpooling aziendale di Jojob

di Redazione PMI.it

scritto il

Per andare incontro alle nuove esigenza di mobilità della fase 2 dell'emergenza Coronavirus, Jojob propone un servizio di car-pooling aziendale con misure di sicurezza anti Covid 19: l'offerta e un sondaggio fra lavoratori.

Il tragitto casa-lavoro è uno dei temi chiave per la ripartenza nella fase 2, e sale la sensibilità dei lavoratori sulle tematiche ambientali:  sono due elementi che emergono da un sondaggio effettuato da Jojob, piattaforma di carpooling, condotto nel corso del lockdown per il Coronavirus. In vista della fase 2, dal 4 maggio l’azienda propone a imprese e dipendenti il proprio servizio di carpooling gratuitamente per due mesi (maggio e giugno), per andare incontro alle richieste di mobilità in sicurezza per il tragitto casa lavoro.

I risultati del sondaggio, effettuato dal 20 al 24 aprile su un campione di 4mila dipendenti aziendali: il 60% dipendenti che prima del lockdown utilizzava i mezzi pubblici cercherà delle alternative. Uno su tre propende per l’utilizzo della propria auto privata, una scelta che comporta costi più elevati anche dal punto di vista ambientale. Su questo fronte, l’85% degli intervistati si dice preoccupato dal potenziale aumento dell’inquinamento atmosferico e l’83% ritiene che nella fase 2 l’ambiente meriti di essere difeso al pari della salute.

Jojob ha predisposto un servizio di carpooling aziendale che vada incontro a tutte queste esigenze di sicurezza Covid-19: equipaggio di massimo due persone, sedute una davanti e una dietro e dotate di dispositivi di sicurezza adeguati (guanti e mascherine), con l’invito di sanificare con regolarità l’abitacolo e di creare degli equipaggi fissi. Il 62% degli intervistati considera sicuro il carpooling fatto con questi accorgimenti.

«I dipendenti stessi potranno sottoporre alle proprie aziende questa possibilità e per maggiori informazioni ed attivazioni sarà sufficiente fare una richiesta a info@jojob.it», spiega Gerard Albertengo, CEO e Founder di Jojob, che sottolinea l’efficienza del carpooling per «garantire una mobilità sicura ed efficiente in questa fase».

Il servizio funziona tramite una piattaforma web e una app per smartphone, che consente ai dipendenti di mettersi in contatto con colleghi o dipendenti di aziende limitrofe che abbiano un tragitto compatibile per organizzare il viaggio insieme, dividendone i costi, e anche di certificare i viaggi casa-lavoro percorsi in carpooling, a piedi e in bici, nonché le ore di lavoro svolte in smart working.

Carpooling in sicurezza

Nel rispetto del Dpcm 26 aprile, la piattaforma Jojob riassume così le regole da rispettare per un carpooling in sicurezza:

  • Non più di 2 persone per auto.
  • Il passeggero  occupi il sedile posteriore opposto al guidatore.
  • Entrambi viaggino indossando mascherina e guanti.
  • Possibilmente viaggiare sempre con lo stesso autista/passeggero.
  • Disinfettare il veicolo (in particolare maniglie delle portiere e strumentazione di bordo) con prodotti idonei.
  • Mantenere le distanze di sicurezza anche durante la salita e la discesa dall’auto, utilizzando portiere opposte.

Jojob offre l’accesso gratuito fino al 30/06/2020 alla piattaforma di carpooling a tutte le aziende che ne faranno richiesta (scrivere a info@jojob.it).

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali