CEO2: responsabilità  sociale d’impresa in un gioco online

di Noemi Ricci

scritto il

Da sempre il WWF opera promuovendo il rispetto dell’ambiente. Per trasmettere questa mission alle imprese, l'associazione ha trovato un nuovo modo di suggerire loro il giusto comportamento da seguire in azienda, in un’ottica di piena CSR.

Per diffondere le best practice ambientali e sociali anche nel contesto delle imprese, infatti, il WWF ha recentemente lanciato una nuova avventura di gaming on-line chiamata CEO2 the Climate Business Game.

Si tratta di un gioco in rete che trasforma i concetti di responsabilità  sociale d'impresa in avventure e missioni del personaggio di gioco. L'iniziativa anche se pilotata dal WWF è stata realizzata in collaborazione con la compagnia di servizi finanziari Allianz, mentre il gioco è stato creato e sviluppato dall'agenzia di comunicazione di Berlino LGM Interactive.

Nello specifico i navigatori dovranno vestire i panni virtuali di un amministratore delegato che seguendo il suo istinto deve fare le scelte giuste per costruire un futuro aziendale a zero emissioni di carbonio.

Ovviamente la partecipazione al gioco è gratuita e il suo obiettivo è di educare anche le giovani fasce di età  alla cultura del rispetto.

Interessanti in ogni caso i vari aspetti e scenari di gioco, dove è possibile capire immediatamente i i possibili impatti delle decisioni aziendali in diversi settori aziendali come quello chimico, automobilistico, dei servizi e della finanza nei prossimi 20 anni.

Qual'è l'obiettivo dei giocatori? Chiaramente quello di incrementare il valore dei titoli di mercato, come vuole la realetà  aziendale e contemporaneamente ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera.