Contributi sicurezza sul lavoro alle PMI di Parma

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi alle imprese del parmense per l’avvio di interventi volti a migliorare la sicurezza sul lavoro.

La Camera di Commercio di Parma ha riaperto il bando incentrato sulla concessione di contributi a fondo perduto per sostenere la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute negli ambienti professionali. Gli incentivi possono essere richiesti dalle imprese individuali, dalle società (anche cooperative e consortili) che impiegano al massimo 50 dipendenti. Sono escluse le imprese controllate dalla Pubblica Amministrazione.

=> Sicurezza sul lavoro: il nuovo Bando ISI INAIL

Contributi

Le imprese possono ottenere un contributo pari al 20% delle spese ammissibili fino a un massimo di 1500 euro per singolo intervento, a valere su investimenti non inferiori a 250 euro. Tra le spese coperte dalle agevolazioni figurano l’acquisto (o adeguamento) di attrezzature e/o macchinari, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, l’attività di consulenza e la valutazione dei rischi (derivanti da agenti fisici o dall’esposizione a sostanze pericolose).

Domande

Le domande possono essere inviate entro il 30 settembre 2015. Il bando è pubblicato sul sito della CdC di Parma.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

I Video di PMI