Contributi per l’imprenditoria giovanile in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Contest per l’imprenditoria giovanile a Scandicci: formazione e premi in denaro per le migliori idee d’impresa.

Il Comune di Scandicci, in collaborazione con la sua Agenzia Formativa, le realtà imprenditoriali del territorio e l’Associazione Vivaio per l’Intraprendenza di Firenze, promuove un nuovo bando mirato a favorire l’avvio di idee imprenditoriali nate da iniziative giovanili.

=> Leggi i bandi per l’imprenditoria giovanile

I progetti presentati nell’ambito del bando “La mia impresa a Scandicci”, possono essere presentati dai giovani tra 18 e 40 anni con un’idea di impresa in grado di valorizzare la realtà locale.

La mia impresa a Scandicci

A favore dei progetti selezionati saranno attivati percorsi di formazione e accompagnamento, mentre i vincitori del bando potranno contare su un contributo in denaro per favorire lo start-up di impresa.

Selezione in 3 tempi

Il bando prevede l’avvio di un Contest di idee dal 25 luglio al 26 settembre 2014, seguito da una prima selezione che si terrà nel corso della Fiera di Scandicci (4/12 ottobre 2014): le migliori 30 idee parteciperanno alla prima fase del percorso formativo “Dall’idea all’impresa” nel periodo ottobre/novembre 2014.

Seguirà una seconda selezione che porterà al percorso formativo “Il business plan della mia attività” a favore delle migliori 15 idee selezionate (novembre/dicembre 2014). La premiazione finale avverrà nel gennaio 2015. Tutti i dettagli del progetto sono pubblicati sul sito del Comune di Scandicci.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana