Roma: Fondo Creatività prorogato al 30 settembre

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Le imprese romane potranno continuare ad aderire al Fondo per la Creatività fino al 30 settembre. Lo hanno deciso la CCIAA e la Provincia di Roma, che hanno prorogato il termine in scadenza

Per agevolare la ripresa finanziaria e produttiva delle aziende attive nei settori Design, Tecnologie applicate, Audiovisivo, Beni culturali, Architettura e Musica, la Camera di Commercio e la Provincia di Roma hanno stabilito la proroga del Fondo per la Creatività: adesioni aperte ancora fino al 30 settembre.

Il Fondo consente di ottenere contributi in conto capitale – tetto massimo di 15mila euro – per il 60% delle spese ammissibili costituzione, promozione aziendale e acquisto di servizi professionali per le certificazioni di qualità e ambientali.

A questi costi si aggiungono quelli relativi all’acquisto di macchinari e attrezzature per la realizzazione del progetto e di sistemi di qualità, oltre che alle spese per i materiali di prova dei prototipi e a quelle per la registrazione di brevetti nazionali ed internazionali.

Al bando possono partecipare sia aspiranti imprenditori ed imprese già costituite. I primi dovranno impegnarsi alla costituzione di un impresa operante nei predetti settori e con sede nel territorio della provincia di Roma. Le seconde, oltre ad operare nel territorio romano, dovranno essere in regola con il pagamento dei diritti camerali e aver avuto una vita inferiore ai tre anni alla data del 9 luglio 2010.