Roma, nuovi bandi per Pmi di periferia

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

L'amministrazione comunale di Roma lancia i nuovi bandi per supportare la nascita e l'avvio delle Pmi nelle periferie della capitale. Pronta l'azienda incubatrice, che sarà Incipit, e i locali che ospiteranno i vincitori

Tempo di finanziamenti per le imprese e a sostegno dell’occupazione a Roma e nel Lazio: pubblicati, infatti, gli attesi bandi del Comune di Roma che consentiranno di assumere 1995 lavoratori per 22 professioni e presentata dalla Regione Lazio la nuova iniziativa a sostegno dell’accesso al credito delle Pmi da un miliardo di euro.

A questi interventi si aggiunge una nuova opportunità per le piccole e medie imprese romane attive nelle zone periferiche e disagiate della Capitale, che potranno usufruire di supporto e agevolazioni finanziarie per la fase di start-up.

Il bando accoglie, fino al 15 aprile, le domande di cooperative, consorzi, ditte individuali e piccole imprese di capitali e persone operanti nei settori di produzione e promozione di eventi culturali e di spettacolo, servizi culturali per il turismo, sviluppo di nuove tecnologie per la cultura ed il turismo culturale ed editoria culturale.

I vincitori potranno inserirsi nel contesto dell’incubatore d’impresa Incipit, nelle due sedi di riferimento per questa iniziativa: Corviale e Garbatella.

A disposizione spazi fisici (locali, sale di accoglienza, sale riunioni), servizi logistici (postazioni di lavoro, reception e segreteria, illuminazione e manutenzione) e servizi immateriali, realizzati da Zetema progetto cultura (tutoraggio, monitoraggio e valutazione delle attività imprenditoriali, consulenza commerciale e finanziaria, formazione).

I Video di PMI