Contributi alle imprese lombarde colpite dal sisma

di Teresa Barone

scritto il

Contributi regionali alle PMI lombarde per la ripresa delle attività produttive post sisma: incentivi anche per i danni economici subiti dai prodotti IGP e DOP.

Dalla Regione Lombardia arrivano nuove risorse a favore delle imprese che hanno subito danni a causa del sisma del maggio 2012: è stata infatti pubblicata l’ordinanza che regola la concessione di contributi destinati alle PMI situate nei Comuni delle Provincie di Mantova e Cremona.

=> Scopri il modello di domanda per danni sisma

Gli incentivi sono finalizzati a favorire il riavvio delle attività economiche e il recupero degli immobili produttivi, in particolare per coprire le spese relative al ripristino con miglioramento sismico degli immobili danneggiati e la ricostruzione di quelli distrutti, alla riparazione e al riacquisto dei beni mobili strumentali, alla delocalizzazione delle attività danneggiate.

Gli aiuti regionali sono anche destinati a coprire i danni economici subiti dai prodotti IGP e DOP.

I contributi possono essere inoltre utilizzati per sostenere gli interventi realizzati successivamente al sisma e non oltre il 31 dicembre 2015.

=> Sicurezza imprese colpite dal sisma: 72,8 mln dall’INAIL

L’entità dei contributi è diversificata a seconda dell’intervento: per il ripristino degli immobili e la delocalizzazione è previsto un contributi pari al 100% dei costi ammissibili, mentre per gli interventi sui beni mobili strumentali il valore dell’aiuto economico è pari all’80% della spesa. Per sostenere i danni economici subiti dai prodotti IGP e DOP è possibile ricevere un incentivo fino all’80% del valore del danno subito.

Le domande devono essere inviate entro il 28 giugno 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Lombardia

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali