Contributi alle start-up giovanili in Umbria

di Teresa Barone

scritto il

Nuovo bando per le start-up giovanili nel Comune di Perugia: incentivi per le nuove imprese fino a 12mila euro.

Il Comune di Perugia lancia il progetto “Botteghe artEgiovani – Laboratori creativi”, finalizzato a favorire la  creazione di nuove start-up da parte dei giovani, imprese legate alle arti e ai mestieri della tradizione culturale locale.

=> Start up innovative: i punteggi per l’incubatore certificato

Il bando si rivolge ai giovani residenti nel Comune di Perugia di età inferiore ai 31 anni, i quali dovranno presentare progetti di impresa, anche in gruppo, e avviare le nuove attività nel territorio comunale.

I contributi comunali potranno essere utilizzati per coprire le spese di costituzione dell’impresa, le spese di consulenza e assistenza tecnica, i costi relativi alla  locazione di immobili o alla ristrutturazione degli stessi, come anche le spese per l’acquisto di beni strumentali.

Sono previsti contributi fino al 50% delle spese ammissibili, con un tetto massimo di finanziamento per singolo progetto fissato a 12mila euro.

=> Come avviare una start up innovativa

Le domande per ottenere gli incentivi devono essere consegnate a mano, entro il 7 maggio 2013, direttamente presso  l’Ufficio Protocollo del Comune di Perugia.

Il bando è pubblicato sul sito ManiInBottega

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Umbria

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali