Tratto dallo speciale:

Internazionalizzazione PMI: bando in Basilicata

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi per l’internazionalizzazione alle reti d imprese della Basilicata: contributi a fondo perduto fino a 300mila euro per progetto.

La Regione Basilicata promuove i processi d’internazionalizzazione delle imprese attraverso un nuovo bando che si rivolge alle reti di imprese, ai raggruppamenti temporanei (RTI) e ai consorzi locali.

=> Progetto SIAFT: internazionalizzazione PMI in Basilicata

Sono finanziabili i progetti delle imprese che non prevedono la delocalizzazione produttiva, né quelli basati su investimenti diretti all’estero e legati alla creazione di reti di distribuzione estere.

Sono state individuate diverse linee di intervento: il bando, infatti, prevede la concessione di servizi di consulenza per l’internazionalizzazione, l’erogazione di contributi per la prima partecipazione collettiva a una manifestazione fieristica estera, la progettazione e realizzazione di azioni promozionali sui mercati esteri, il sostegno per la realizzazione temporanea, all’estero, di showroom e  centri espositivi.

Le agevolazioni previste dal bando consistono in contributi a fondo perduto volti a coprire parzialmente le spese sostenute da ogni singola impresa che prende parte al progetto: la misura massima è pari al 50% delle spese, mentre il massimale stabilito è pari a 300mila euro per ciascun progetto.

=> Internazionalizzazione PMI: bando UE per i Cluster

Le richieste di contributo possono essere inviate dal 2 al 17 maggio 2013.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Basilicata

=> Leggi tutte le news per le PMI della Basilicata

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali