Tratto dallo speciale:

Voucher per internazionalizzazione in Lombardia

di Teresa Barone

scritto il

Contributi alle imprese lombarde per favorire l’ingresso nei mercati esteri: sono previsti voucher fino a 18mila euro.

Sono ancora disponibili le risorse messe a disposizione della Regione Lombardia per la concessione di voucher per favorire l’internazionalizzazione delle imprese lombarde, destinati alle imprese industriali con codice di attività manifatturiero ATECO 2007 lettera C.

=> Formazione per l’internazionalizzazione in Lombardia

Il “Fondo Voucher per l’accompagnamento delle PMI lombarde” ha la finalità di sostenere l’ingresso delle piccole e medie imprese lombarde all’interno dei mercati esteri, attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto e l’assegnazione di voucher volti a finanziare l’acquisto di servizi (assistenza, consulenza e ricerca).

È prevista l’erogazione di servizi mirati a effettuare analisi e ricerche di mercato (voucher del valore di 9mila euro), per assistenza nell’individuazione di potenziali partner industriali (fino a 14mila euro), per l’assistenza legale (voucher fino a 15mila euro), contrattuale e fiscale, per la redazione di studi di fattibilità e/o information memorandum di investimento (fino a 18mila euro).

=> Internazionalizzazione PMI: Invest in Lombardy

Ciascuna impresa può usufruire di un voucher per ogni tipologia di servizio per un lasso di tempo di 12 mesi.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Lombardia

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia