Imprenditoria giovanile: bando in Lombardia

di Teresa Barone

scritto il

50mila euro a favore dell’imprenditoria giovanile nel Comune di Piacenza: concessione contributi attraverso il Consorzio Fidi della CCIAA.

Il Comune di Piacenza, attraverso la Camera di Commercio, stanzia 50mila euro a favore dell’imprenditoria giovanile: il bando prevede infatti la concessione di contributi alle imprese giovanili attraverso il Consorzio Fidi della CCIAA per promuovere lo sviluppo e l’innovazione delle PMI nate da iniziative imprenditoriali degli under 35 nel territorio.

Bando imprese giovanili

Il bando promosso dal Comune di Piacenza mirato a sostenere le imprese giovanili si basa sull’erogazione di contributi in conto abbattimento dei tassi di interesse, utilizzati per i finanziamenti concessi alle imprese e finalizzati a coprire i costi degli investimenti.

>> Scopri tutti i bandi per le imprese giovanili

Incentivi per abbattimento tasso di interesse

Sono escluse dal bando le richieste di contributi per finanziamenti attivati per coprire esigenze di liquidità: i fondi, invece, possono essere utilizzati per abbattere del 2% i tassi d’interesse sui finanziamenti.

Questi contributi sono cumulabili con un altro incentivo messo a disposizione della CCIAA di Piacenza, che prevede la concessione di fondi sempre per abbattere i tassi di interesse del 2%, in modo tale che ciascuna impresa giovanile possa tagliare i tassi fino al 4%.

Maggiori informazioni sul sito della CCIAA di Piacenza

>> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia