Tratto dallo speciale:

Start-up innovative: bando in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi per le start-up innovative in Emilia Romagna: contributi fino a 100 mila euro per impresa, maggiorati del 10% in caso di nuove assunzioni.

Start-up innovative: bando in Emilia Romagna

La Regione Emilia Romagna concede contributi alle start-up innovative attraverso un nuovo bando, finalizzato a favorire gli investimenti delle imprese singole, ma anche consorzi, società consortili e società cooperative costituite successivamente al 1 gennaio 2010.

Bando start-up innovative

Destinatarie del bando sono le start-up innovative appartenenti ai settori delle attività manifatturiere, attività professionali, scientifiche e tecniche: le agevolazioni consistono in un contributo in conto capitale, corrispondente al 60% della spesa ammissibile e per piani di investimento inferiori ai 75 mila euro. Il tetto massimo per i contributi è fissato a 100 mila euro per progetto.

Per i progetti che prevedono il potenziamento dell’organico, con l’incremento dei dipendenti assunti a tempo indeterminato (almeno tre unità in più), è prevista una maggiorazione del contributo pari al 10%.

Le domande per ricevere gli incentivi devono essere presentate dal 15 maggio al 31 dicembre 2012, salvo esaurimento dei fondi.

Il bando è pubblicato sul Bur della Regione Emilia Romagna

I Video di PMI