Start-up innovative: Call in Valle d’Aosta

di Teresa Barone

scritto il

Call per start-up innovative in Valle d’Aosta promossa attraverso due incubatori d’impresa “Pépinières d'entreprises”.

C’è tempo fino al 28 gennaio per partecipare alla Call promossa dalla Regione Valle d’Aosta attraverso i due incubatori d’impresa “Pépinières d’entreprises” gestiti da Lattanzio Advisory e Fondazione Giacomo Brodolini e rivolta alle start-up innovative del territorio.

=> Più capitali per Start-up e PMI innovative

La Call offre opportunità di sviluppo in un ambiente innovativo e dinamico e prospettive di collaborazioni transfrontaliere, supportando le nuove idee imprenditoriali e favorendo la creazione di nuove generazioni di start-up innovative.

Possono partecipare le start-up costituende o costituite da un massimo di 5 anni in possesso di progetti imprenditoriali innovativi, inerenti alcuni specifici ambiti:

  • energia;
  • edilizia sostenibile e bio edilizia;
  • ambiente e ecosistemi;
  • sicurezza e monitoraggio del territorio;
  • comprensori sciistici;
  • alte vie/sistema dei rifugi;
  • sistemi e applicazioni di public digital services;
  • produzioni specializzate per la montagna;
  • lavorazioni meccaniche e elettromeccaniche;
  • lavorazione di acciai speciali;
  • componentistica e prodotti del settore automotive;
  • apparecchiature elettroniche e microelettroniche;
  • dispositivi ICT e IoT.

Partecipazione

Le start-up selezionate potranno insediarsi presso gli incubatori di impresa di Aosta e Pont-Saint-Martin per tre anni, avviare un percorso di incubazione corrispondente al valore commerciale di 50mila euro, servizio di accompagnamento all’acquisizione di risorse finanziarie.

Per inviare le domande di partecipazione o avere maggiori informazioni sulla Call è possibile visitare il sito ufficiale.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Valle d’Aosta