Lazio: bando start-up culturali e creative

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle start-up innovative attive nelle attività culturali e creative: il bando della Regione Lazio.

Per favorire la nascita e lo sviluppo di start-up innovative nel comparto delle attività culturali e creative, la Regione Lazio attiva un nuovo bando basato su un plafond di risorse pari a 680mila euro.

Iniziativa volta a distribuire le risorse del “Fondo della creatività per il sostegno e lo sviluppo di imprese nel settore delle attività culturali e creative”, mirata a supportare soprattutto i progetti inerenti l’audiovisivo, le tecnologie applicate ai beni culturali, l’artigianato artistico, il design, l’architettura e la musica.

=> Bonus Arte e Musica: agevolazioni estese

Destinatari

Il bando regionale si rivolge alle piccole e medie imprese che intendono aprire una sede operativa nel Lazio, ai liberi professionisti titolari di Partita IVA da non oltre 6 mesi, alle società e imprese individuali o familiari anche se non ancora iscritte al Registro delle Imprese.

In ogni caso, le attività devono rientrare nei comparti:

  • arti e beni culturali;
  • architettura e design;
  • spettacolo dal vivo e musica;
  • audiovisivo;
  • editoria.

Contributi

Possono essere concessi contributi a fondo perduto pari all’80% delle spese ammissibili, fino a un massimo di 30mila euro per ciascun beneficiario.

Domande

Le domande possono essere presentate a partire dal 17 gennaio 2018 e fino al 28 febbraio 2018.

Il bando è pubblicato sul sito della Regione Lazio.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali