Crowdfunding, bando green

di Teresa Barone

scritto il

Il nuovo bando per favorire progetti di Crowfunging per la riqualificazione di beni immobili con scopi sociali, culturali e di tutela ambientale.

Il Gruppo Banca Etica in collaborazione con Produzioni dal Basso promuovono un nuovo bando per favorire l’avvio di progetti di Crowdfunding, aperto alle organizzazioni del Terzo Settore, alle imprese femminili e imprese giovanili.

=> Crowdfunding italiano da record

Sono previsti contributi per l’attivazione di progetti di riqualificazione di beni immobili con scopi sociali, culturali e di tutela ambientale. La priorità sarà assegnata alle iniziative che interessano beni già fruibili dal pubblico, oppure progetti che prevedano l’integrazione di servizi già operanti.

A selezionare i progetti sarà una commissione interna di Banca Etica che terrà conto dell’innovatività dell’idea, dell’impatto sociale e della sostenibilità economica, così come della capacità di attivare reti per il Crowdfunding.

I progetti selezionati entreranno a far parte del Network Banca Etica in Produzioni dal Basso per l’intera durata della raccolta (6 novembre/ 22 dicembre 2017), accedendo anche a un percorso di formazione a distanza per affinare le proprie strategie per il Crowdfunding.

A ricevere un contributo economico fino a un massimo di 7500 euro saranno i progetti che raggiungeranno almeno il 75% del budget.

Tutte le informazioni sono riportate sul sito di Banca Etica.

I Video di PMI

Equity Crowdfunding: come investire in una start-up