Tratto dallo speciale:

Toscana, bandi UE per Professionisti

di Teresa Barone

scritto il

Libero accesso ai bandi e ai fondi comunitari anche per i professionisti.

I liberi professionisti attivi in Toscana saranno equiparati alle piccole e medie imprese, conquistando l’accesso a tutti i bandi e ai fondi comunitari.

=> Compensi professionali: regole e guida al calcolo

Una novità che riguarda 148mila professionisti, iscritti agli Ordini e Collegi professionali in Toscana al 31 dicembre 2016, annunciata da Gianfranco Simoncini, consigliere del Governatore Enrico Rossi, nel corso del convegno “Finanziamenti Europei ed Europrogettazione per promuovere ricerca, innovazione, benessere economico-sociale e sviluppo del territorio” tenutosi a Firenze.

«La Regione – afferma Enrico Rossi – ribadisce il proprio impegno al mondo dei professionisti, una delle leve fondamentali dello sviluppo della economia regionale, dato che rappresentano il 10% degli occupati toscani e quasi il 20% del Pil.»

I bandi relativi alla programmazione dei fondi strutturali europei 2014/2020 dovranno essere estesi anche ai liberi professionisti, mentre la Giunta ha approvato la modifica alla Legge Regionale 73 del 2008 prevedendo l’istituzione di un osservatorio delle professioni intellettuali presso l’IRPET, affidando compiti di monitoraggio, ricerca e studio nell’ambito del mercato delle professioni su tutto il territorio regionale.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali