Lombardia: finanziamenti R&S imprese e professionisti

di Redazione PMI.it

scritto il

Il bando della Regione per favorire investimenti in Ricerca e Sviluppo da parte delle imprese e dei liberi professionisti.

La Regione Lombardia promuove una nuova misura per favorire gli investimenti in Ricerca e Sviluppo da parte delle imprese e dei liberi professionisti del territorio. L’iniziativa, nell’ambito della linea di intervento FRIM FESR 2020 Ricerca&Sviluppo, ha come obiettivo quello di generare ricadute positive sul sistema competitivo e territoriale lombardo.

=> Lombardia, bonus autonomi: requisiti e limiti

Possono accedere ai finanziamenti:

  • PMI con sede operativa attiva in Lombardia o che intendano costituirla entro la stipula del contratto di finanziamento;
  • liberi professionisti che abbiano eletto a luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni di Regione Lombardia, iscritti all’albo professionale del territorio regionale o aderenti a una delle associazioni professionali iscritte nell’elenco tenuto dal MISE.

I progetti presentati dovranno essere focalizzati sulle macro-tematiche delle aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione”.

Grazie a un plafond di risorse pari a 30milioni di euro, sono concessi finanziamenti a medio termine per coprire fino al 100% della spesa complessiva relativa al progetto, con una durata compresa tra i tre e i sette anni. Le domande possono essere presentate entro il 31 marzo 2021.