Tratto dallo speciale:

Ecoincentivi auto 2021, aumenti in Legge di Bilancio

di Redazione PMI.it

scritto il

Ecoincentivi 2021 auto green fino a 10mila euro, nuovi contributi per rottamazione fino a Euro 6: le novità negli emendamenti alla Legge di Bilancio.

Ecoincentivi auto più sostanziosi nel 2021, estesi anche alla rottamazione di veicoli fino a Euro 6, solo per un semestre (30 giugno) per l’acquisto di auto con emissioni oltre a una determinata soglia. Gli emendamenti alla Legge di Bilancio 2021 contengono la rimodulazione degli attuali eco-incentivi, che si aggiungono alle agevolazioni, già inserite nel testo originario del ddl di Bilancio approvato dal Governo, per l’acquisto di moto elettriche. Vediamo tutto.

=> Bonus auto, moto e bici in Legge di Bilancio 2021

Il bonus auto è sempre quello introdotto dalla manovra 2019, che però viene rimodulato. Molto in sintesi, aumenta di 2mila euro l’incentivo per l’acquisto di auto fino a euro 6 con emissioni di Co2 fino a 60 g/km, di 1500 euro per emissioni superiori (comunque fino a 135 grammi di anidride carbonica per chilometro), ma solo con rottamazione di un veicoli fino a euro 6, e solo fino al 30 giugno 2021. Questi incentivi si sommano a quelli già previsti dalla manovra 2019, che restano validi fino al 31 dicembre 2021. Iniziamo a vedere nel dettaglio come funziona l’aumento. Riguarda l’acquisto di veicoli nuovi di fabbrica di categoria M1 (automobili fino a 8 posti), con prezzo di listino fino a 50mila euro. La somma cambia a seconda delle emissioni, nel seguente modo:

  • emissioni Co2 fino a 60 g/km con contestuale rottamazione di un veicolo omologato in una classe inferiore ad Euro 6 e che sia stato immatricolato prima del 1° gennaio 2011: 2mila euro. Il contributo è riconosciuto a condizione che sia praticato dal venditore uno sconto pari ad almeno 2mila euro.
  • Emissioni Co2 fino a 60 g/km senza rottamazione: contributo mille euro, a condizione che il venditore pratichi uno sconto di mille euro.
  • Emissioni fra 61 e 135 g/km, con rottamazione di un veicolo fino a Euro 6: 1.500 euro, per un solo veicolo. Questa agevolazione vale fino al 30 giugno 2021. Il venditore deve praticare uno sconto di 2mila euro, il veicolo deve avere un prezzo di listino non superiore a 40mila euro.

In conseguenza di questi aumenti, vediamo quindi come cambia il contributo per l’acquisto di auto a basse emissioni nel 2021, aggiungendo le nuove somme previste dalla Legge di Stabilità 2021 a quelle già introdotte dal comma 1031 della legge 145/2018 (la manovra 2019).

Emissioni Co2 fino a 20 g/km:

  • con rottamazione di veicoli fino a euro 6: in totale, il contributo può arrivare a 10mila euro. Si sommano ai 6mila euro già previsti dalla manovra 2019, i nuovi 2mila della Legge di Bilancio 2021 e i 2mila euro di sconto del venditore.
  • Senza rottamazione: 6mila euro in totale. Ai 4mila già previsti si sommano i mille euro della manovra e i mille euro di sconto del venditore.

Emissioni Co2 da 21 a 60 g/km:

  • con rottamazione di veicoli fino a euro 6: 6mila 500 euro. Era già previsto il contributo di 2mila 500 euro a cui si aggiungono i 2mila euro della manovra e i 2mila euro di sconto del venditore.
  • Senza rottamazione: 4mila 500 euro, ovvero i 2mila 500 precedentemente previsti più i mille euro di contributo aggiuntivo e i mille euro di sconto applicato dal venditore.

Emissioni da 61 a 135 g/km:

  • con rottamazione: 3mila 500 euro. L’agevolazione vale solo nel primo semestre, per un solo acquisto, il prezzo di listino deve essere al massimo pari a 40mila euro.