Lombardia: contributi alle MPMI del design

di Redazione PMI.it

scritto il

Bando regionale per sostenere le MPMI del design che hanno investito in progetti di innovazione tecnologica finalizzata alla sostenibilità.

New design – Innovazione tecnologica” è la nuova misura promossa dalla Regione Lombardia per sostenere le micro, piccole e medie imprese del design attive sul territorio, aziende che nell’anno 2020 hanno effettuato investimenti in innovazione tecnologica finalizzata alla sostenibilità.

=> Lombardia: riparte Credito Adesso Evolution

La misura si rivolge quindi alle MPMI che hanno promosso l’acquisizione di impianti, macchinari e attrezzature per consolidare la propria attività o attraverso l’attività di prototipazione di nuove soluzioni di design, sostenendo anche spese per l’acquisizione di servizi finalizzati alla promozione e alla digitalizzazione. Gli investimenti devono essere stati effettuati dal 1° gennaio 2020 alla data di presentazione della domanda, comprovati dalle relative fatture.

Sono previste due linee di intervento:

  • Linea A – investimenti in innovazione tecnologica per la sostenibilità (potenziamento delle strumentazioni e dotazioni tecnologiche, produzione di prototipi);
  • Linea B – servizi e promozione (servizi finalizzati alla promozione e al marketing, servizi finalizzati alla digitalizzazione dei processi e dei canali di vendita).

Possono partecipare al bando le MPMI che rientrano nei seguenti codici ATECO 2007: C16, C22, C23, C27, C31). Per quanto riguarda le agevolazioni, sono previsti contributi a fondo perduto pari al 60% delle spese ammissibili per ciascuna linea di intervento (20mila euro per la linea A, 10mila euro per la linea B), a fronte di una spesa minima pari a 8mila euro.

Per partecipare al bando c’è tempo fino al 15 ottobre 2020, come illustrato sul portale della Regione Lombardia.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali