Tratto dallo speciale:

Rinvio bandi internazionalizzazione

di Redazione PMI.it

scritto il

Slittano di un mese le aperture dei bandi per l’internazionalizzazione delle imprese: domande dal 6 aprile.

Slittano di un mese le date di apertura dei bandi promossi dalla Regione Lazio per favorire l’internazionalizzazione delle imprese. Una decisione legata all’emergenza Coronavirus e dovuta all’inevitabile annullamento o spostamento di molti eventi fieristici internazionali.

=> Internazionalizzazione e digitale: bandi per MPMI

I bandiVoucher per l’Internazionalizzazione” e “Progetti di internazionalizzazione”, originariamente previsti per il 5 e per il 9 marzo, partiranno rispettivamente il 6 e il 15 aprile.

La prima iniziativa relativa ai voucher prevede lo stanziamento di 2,5 milioni di euro (dei 5 milioni di euro complessivi) per sostenere gli interventi di internazionalizzazione e l’accesso sui mercati esteri di micro, piccole e medie imprese. Le domande potranno quindi essere inviate dal 6 aprile fino al 29 maggio 2020.

Il bando “Progetti di Internazionalizzazione” prevede la concessione di contributi a fondo perduto (fino al 50% delle spese sostenute) alle micro, piccole e medie imprese in forma singola o aggregata che realizzano investimenti per l’accesso ai mercati internazionali. I progetti possono essere presentati dal 15 aprile al 24 luglio 2020.

Prorogato anche il termine entro il quale le imprese dovranno concludere e rendicontare i progetti: dall’originario 30 novembre 2020 al 31 luglio 2021. Stabilite infine nuove modalità per rimodulare gli stessi progetti.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali