Contributi alle mamme imprenditrici

di Redazione PMI.it

scritto il

Sostegno economico alle imprenditrici bolognesi che diventeranno mamme nel 2020: il bando della Camera di Commercio di Bologna.

La Camera di Commercio di Bologna stanzia un milione di euro per sostenere le imprenditrici che diventeranno mamme nel 2020. Un’iniziativa che si basa sulla concessione di contributi a fondo perduto concessi alle neomamme che operano come imprenditrici individuali, socie amministratici di società di persone ma anche come legali rappresentanti o consigliere delegate di società di capitali.

=> Maternità: cinque mesi dopo il parto

Ciascuna imprenditrice che diventerà madre nel corso del 2020 potrà ottenere un contributo fino a 12.500 euro, da utilizzare per:

  • aumentare l’organico dell’azienda, per far fronte alla minore presenza in ufficio;
  • allestire postazioni di lavoro a casa, acquistando risorse tecnologiche;
  • attivare collaborazioni con temporary manager;
  • coprire la metà delle spese sostenute per asili nido, baby-sitter, baby parking.

Abbiamo voluto riservare un milione di euro alle imprenditrici che diventeranno mamme quest’anno – ha commentato Valerio Veronesi, presidente della Camera di Commercio di Bologna – Gestire un’impresa richiede un impegno costante, ogni giorno a qualsiasi ora. Farlo con un neonato è una avventura tanto bella quanto impegnativa. Il nostro obiettivo è riconoscere e valorizzare le imprenditrici, non farle sentire sole, fornire loro un aiuto concreto: un milione di euro per rendere la loro vita più facile a casa e in impresa.

Domande

Le domande possono essere inviate dal 14 settembre al 16 ottobre 2020. Tutti i dettagli sono pubblicati sul bando camerale.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali