Rating di legalità in pochi click

di Redazione PMI.it

scritto il

Sul portale dell'Antritrust nuova procedura online Webrating, fino alla fine dell'anno valido anche il vecchio pdf: come funziona il nuovo sistema per il rating di legalità imprese.

Nuova piattaforma online a disposizione delle imprese che chiedono il rating di legalità: fino alla fine dell’anno è ancora valido il vecchio modulo in pdf, mentre dal 2020 bisognerà necessariamente utilizzare Webrating.

Lo strumento è messo a disposizione dall’Autorità garante della concorrenza (Agcm) ed è pensato per rendere più semplice sia la richiesta di rating sia la comunicazione di eventuali variazioni o la domanda di rinnovo.

=> Rating di legalità: vantaggi per le PMI

Webrating

Si accede attraverso un pulsante presente sulla home page del sito dell’Antitrust, utilizzando le credenziali dell’impresa per effettuare l’accesso. Sono anche disponibili un manuale di istruzioni, il regolamento sul rating di legalità e una sezione dedicata alle FAQ (risposte alle domande più frequenti).

Webrating, segnala l’Agcm, presenta diversi vantaggi: registrazione semplice, veloce ed intuitiva; possibilità di stampare una copia del modello prima di compilarlo; compilazione guidata, con la possibilità di salvare i dati e suddividere l’operazione in più momenti; adattamento automatico a natura giuridica e caratteristiche dell’impresa; segnalazione delle informazioni obbligatorie; invio diretto via web; domanda di rinnovo o comunicazione di variazioni rilevanti attraverso l’aggiornamento dei dati già immessi nel sistema.

Rating di legalità

Ricordiamo in estrema sintesi che il rating di legalità è un punteggio attraverso il quale l’Antitrust definisce il rispetto da parte dell’impresa di una serie di requisiti di legalità e correttezza nella gestione del business. Si misura in stellette, da un minimo di una e un massimo di tre.

Ci sono requisiti minimi (sede operativa in Italia, almeno 2 milioni di euro di fatturato nell’esercizio precedente a quello della domanda, iscrizione nel registro delle imprese da almeno due anni alla data della domanda). Il Regolamento sul portale dell’Agcm li indica nel dettaglio.

Oltre ai benefici sul piano reputazionale, il rating di legalità consente benefici anche per ottenere finanziamenti.

I Video di PMI

Rating di Legalità per PMI