Innovation Manager: incentivi imprese da marzo

di Redazione PMI.it

scritto il

Con la Legge di Bilancio arrivano incentivi alle imprese per assumere Innovation Manager qualificati e inseriti in un elenco professionale specifico: contributi da marzo 2019.

Il testo della Legge di Bilancio prevede la concessione di incentivi alle imprese per favorire l’ingresso in azienda di Innovation Manager, figure professionali fondamentali per traghettare le aziende verso la digitalizzazione e l’innovazione dei modelli di business.

=> Legge Bilancio 2019: misure per le imprese

Sono risorse qualificate destinate a diventare parte integrante del mondo imprenditoriale, tanto che ammonta a 40mila euro il valore del voucher stanziato alle imprese che assumeranno Innovation Manager: un contributo economico volto a sostenere fino al 50% dei costi sostenuti nel 2019 e nel 2020.

Il comma 21 dell’articolo 19 del disegno di legge, infatti, stabilisce proprio la concessione di supporto alle imprese per avvalersi della consulenza di esperti in grado di sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale sfruttando le tecnologie abilitanti previste dal “Piano Nazionale Impresa 4.0″.

È sempre il testo normativo a sottolineare come questi Manager debbano essere in possesso di adatti requisiti di qualificazione e debbano anche essere iscritti in un apposito elenco: questo Albo sarà creato dal Ministero dello Sviluppo Economico entro il prossimo marzo, termine entro cui lo stesso MiSE stabilirà i criteri e le modalità per la concessione dei contributi.