Tratto dallo speciale:

Fondi per il turismo digitale

di Redazione PMI.it

scritto il

Incentivi economici alle attività turistiche e ricettive per potenziare e introdurre nuovi servizi digitali e risorse tecnologiche.

La Camera di Commercio di Como sostiene le attività della filiera turistica e ricettiva che investono nella digitalizzazione, nel potenziamento delle strategie di comunicazione e nel miglioramento tecnologico.

Il bando si rivolge alle aziende locali (strutture ricettive) che svolgono servizi di ristorazione e catering, ad alberghi e agriturismi, villaggi, case vacanze ed affittacamere ma anche servizi di trasporto, impianti sportivi, editoria, produzione cinematografica, televisiva e radiofonica, restauro, biblioteche e archivi. Una novità rispetto all’edizione precedente dell’iniziativa è l’apertura verso le agenzie turistiche e i tour operator.

Contributi e spese

L’ente camerale stanzia un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese, non superiore a 4mila euro. Le risorse possono essere spese per ottenere una serie di servizi:

  • acquisizione di infrastrutture, hardware e software;
  • attività di formazione in materia di promozione digitale;
  • realizzazione di nuovi contenuti per migliorare la presenza web e social;
  • comunicazione e promozione digitale;
  • realizzazione sito web aziendale;
  • innovazione delle infrastrutture per integrare servizi digitali.

Domande

Le domande per ottenere i contributi possono essere presentate entro il 30 novembre 2018.