Tratto dallo speciale:

Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese

di Roberto Rais

scritto il

InternazionalizzazioneLa Camera di Commercio di Lodi sta sostenendo l’internazionalizzazione delle imprese della propria provincia attraverso l’erogazione di contributi per la partecipazione a manifestazioni fieristiche e a missioni economiche a carattere internazionale, in Italia e all’estero, purchè in programma per il 2015.La dotazione finanziaria complessiva è pari a 70 mila euro, mentre il contributo sarà stabilito nella misura del 50% delle spese complessivamente ammesse.

=> Incentivi imprese: istruzioni per finanzimenti e bandi

Il contributo massimo sarà inoltre differente a seconda della tipologia di fiera estera. Dunque, il contributo limite sarà di 2.000 euro (con una spesa pari ad almeno 4.000 euro) per quanto attiene le fiere all’estero che hanno una destinazione UE, e di 3.000 euro (con una spesa pari ad almeno 6.000 euro) per le fiere all’estero con destinazione extra UE. Per le fiere internazionali in Italia il contributo massimo è di 1.000 euro con una spesa pari ad almeno 2.000 euro. Per quanto concerne i destinatari, possono beneficiare dei contributi le imprese iscritte e attive al Registro Imprese della Camera di Commercio di Lodi, che risultino in regola con il pagamento del diritto annuale camerale e con il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC). Per partecipare all’assegnazione dei fondi c’è tempo fino al prossimo 30 novembre 2015, consultando le modalità qui contenute.