Finanziamenti PMI per internazionalizzazione: Sella Export

di Redazione PMI.it

scritto il

Una valida opportunità  di finanziamento per le piccole e medie imprese che vogliono investire nell'internazionalizzazione: Banca Sella e SACE ampliano il plafond di risorse destinate a sostenere le PMI che si espandono oltre confine con il progetto Sella Export, raggiungendo i 27 milioni di euro.

=> Scopri tutti i finanziamenti per le PMI

Con Sella Export le imprese possono contare su prestiti a partire da 100mila euro fino a 1,5 milioni di euro e utilizzabili per promuovere il Made in Italy nei mercati esteri, ma anche al fine di sostenere altre tipologie di investimenti relativi alla partecipazione a fiere internazionali sia in Italia sia fuori dal territorio nazionale, all'acquisto di beni immobili, brevetti industriali, rinnovo impianti, spese promozionali e acquisto di partecipazioni non finanziarie in imprese estere.

Entrando più nel dettaglio del finanziamento, alle imprese viene concesso un mutuo chirografario assistito da garanzia SACE per un importo pari non superiore al 70% dell'importo dovuto complessivamente, sia per capitale sia per interessi, rimborsabile trimestralmente in 6, 60, 72, 84 o 96 mesi.

=> Scopri il finanziamento per le imprese di Confindustria e Intesa San Paolo

Per ottenere il finanziamento le imprese (con fatturato complessivo non superiore a 250 milioni di euro) devono obbligatoriamente avere sede legale in Italia, dove devono risiedere anche le attività  di ricerca e sviluppo e la direzione commerciale.

=> Leggi gli incentivi per l'accesso al credito delle PMI

Requisito fondamentale, inoltre, è la presenza di un fatturato export pari almeno al 10% del fatturato complessivo.