WiFi.Italia.it, come navigare gratis con l’app

WiFi.Italia.it per navigare gratuitamente su rete wi-fi nazionale: come funziona la app e la mappa degli hot spot sul territorio italiano.

Una rete WiFi nazionale con accesso gratuito e contenuti per turisti e operatori del settore: è il progetto WiFi.Italia.it che funziona attraverso una app da installare su smartphone e tablet. E’ stata lanciata dal Ministero dello Sviluppo Economico, in base a un protocollo sottoscritto con Mibact e Agenzia Italia Digitale.

Wi-fi gratis

Il servizio consente, con le stesse credenziali, di connettersi alla rete wi-fi su tutto il territorio nazionale, utilizzando in automatico l’operatore attivo nel posto in cui ci si trova. Al momento hanno aderito le Regioni Emilia Romagna e Toscana, la provincia di Trento e progetti pilota a Roma, Milano, Firenze, Prato e Bari.

=> WiFI gratuito nella UE

La app

Dal sito ufficiale si può scaricare la app, effettuare la registrazione e ottenere le informazioni sul suo funzionamento. La prima cosa da fare è dunue il download di WiFi.Italia.it, disponibile per iOS e Android. La registrazione prevede l’identificazione attraverso dati anagrafici: non c’è quindi accesso libero alla rete (senza identificazione) e non è nemmeno possibile utilizzare una semplice password. Una volta terminata la registrazione, la App configura la rete wifi. Quando l’utente vuole connettersi, deve solo identificare l’hotspot (il punto di collegamento) più vicino e connettersi (senza autenticarsi ogni volta). La app contiene una mappa degli hotspot disponibili (presente anche online sul sito dedicato e costantemente aggiornata).

I servizi

La app per connettersi a internet è l’elemento principale del progetto WiFi.Italia.It, ma non l’unico: sono previsti una serie di servizi aggiuntivi, concentrati in particolare sul settore del turismo, che ad esempio consentono di avere informazioni sui luoghi di interesse, acquistare biglietti di ingresso a musei, mostre ed eventi culturali.

Il progetto

Il progetto è solo all’inizio: è aperto a tutte le pubbliche amministrazioni, che via via connetteranno la propria rete WiFi rendendola disponibile con il nuovo sistema, e a tutti gli enti e i soggetti pubblici e privati dotati di una propria rete. Per gli enti territoriali è stata messa a punto una specifica lettera di adesione. Per informazioni ci si può rivolgere al ministero, utilizzando il seguente indirizzo di posta elettronica: ufficiostampa.giacomelli@mise.gov.it.

Il progetto fa parte di una più ampia collaborazione fra Italia e Commissione UE nell’ambito del progetto WiFi4EU volto a creare un mercato unico digitale offrendo wi-fi gratuito per gli europei, con un accesso di qualità per residenti e visitatori.

Vai al sito ufficiale del progetto

X
Se vuoi aggiornamenti su WiFi.Italia.it, come navigare gratis con l'app

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy