Laboratori abusivi: numero verde a Prato

Attivo il numero verde per segnalare presunti laboratori abusivi nelle abitazioni private di Prato.

Grazie a un accordo siglato tra il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il sindaco di Prato Matteo Biffoni e il direttore della Asl Toscana centro Paolo Morello Marchese, viene attivato sul territorio pratese un numero verde per accogliere le segnalazioni dei cittadini riguardo l’esistenza di laboratori abusivi allestiti dentro abitazioni private.

=> Sicurezza lavoro: obblighi anche per autonomi

L’obiettivo del servizio è quello di promuovere sicurezza e legalità nell’ambito del “Piano straordinario per il lavoro sicuro” varato dalla Regione in seguito ai tragici eventi accaduti in un’azienda del Macrolotto di Prato il 1 dicembre 2013 ma anche situazioni più recenti, come evidenzia la nota della Regione:

«Le recenti morti di Vaiano (26 agosto 2017) hanno però tragicamente evidenziato un’opzione ulteriore e certamente più grave ovvero l’allocazione di “ditte fantasma” in locali destinati alla residenza e perciò ovviamente non attrezzati sotto il profilo della sicurezza. Si riproduce in questi casi, a condizioni invertite, l’accoppiata mortale tra luoghi di vita e di lavoro già all’origine dei fatti del 1° dicembre 2013.»

Proprio per favorire il mantenimento di standard di sicurezza in tutte le attività lavorative, Regione e Comune invitano i cittadini a contattare il numero verde 800-017835 per segnalare presunti laboratori non regolari.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

X
Se vuoi aggiornamenti su Laboratori abusivi: numero verde a Prato

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy