Ecosystem Readiness Program per Windows 7, che arriva in sei versioni

di Noemi Ricci

scritto il

Lanciato da Microsoft il programma per la compatibilità di Windows 7 e Windows Server 2008 R2: un supporto ai partner in previsione del loro imminente lancio

Microsoft ha lanciato in questi giorni l’Ecosystem Readiness Program per preparare i suoi partner alla immiennte disponibilità dei nuovi sistemi operativi, Windows Server 2008 R2 e Windows 7 che arriverà sul mercato in sei versioni: due principali – Home Premium e Professional Edition – più Starter Edition per netbook, Home Basic per mercati emergenti, Enterprise per aziende e Ultimate.

Il programma prevede che vengano forniti, ai partner che ne abbiano la necessità, strumenti e risorse per testare dispositivi, sistemi e applicazioni al fine di garantire la completa compatibilità con Windows 7 e Windows Server 2008 R2.

Il programma Windows 7 and Windows Server 2008 R2 Ecosystem Readiness è stato pensato quindi per aiutare produttori di hardware indipendenti (IHVs), Original Equipment Manufacturer (OEM), sviluppatori, produttori di sofwtare indipendenti (ISV) e Original Device Manufacturers (ODMs) ad innovarsi ed essere compatibili con Windows 7.

Inoltre, il programma fornisce il supporto service-enabled per dispositivi quali telefoni cellulari, lettori multimediali portatili e fotocamere digitali che richiedono una connettività costante e applicazioni avanzate. Windows 7 propone una piattaforma per entrambi, offrendo la possibilità agli sviluppatori di sfruttare funzionalità e caratteristiche degli hardware di prossima generazione.

I partner hardware possono accedere all’Ecosystem Readiness Program da questa pagina, i partner software da questa e quindi scaricare le versioni beta di Windows 7 e Windows Server 2008 R2, i toolkit per lo sviluppo e i test, oltre ad ottenere l’accesso ai documenti tecnici e alle altre risorse di cui hanno bisogno.