Linux Standard Base 4.0 avvicina le distribuzioni

di Noemi Ricci

scritto il

Rilasciata dalla Linux Foundation la prima release, versione beta, di Linux Standard Base 4.0 che diminuisce le differenze tra le varie distribuzioni di Linux, per la gioia degli sviluppatori

La Linux Foundation ha rilasciato la prima beta pubblica di Linux Standard Base 4.0, che permette agli sviluppatori di creare più facilmente applicazioni che girano su diverse distribuzioni di Linux, riducendone le differenze.

Minori differenze tra le varie distribuzioni di Linux, porta ad una diminuzione dei costi per il porting di applicazioni verso diverse distribuzioni, e abbassa il costo e lo sforzo dovuti al conseguente supporto di tali applicazioni.

LSB 4.0 presenta una nuova applicazione Checker, un nuovo shell script checker e un nuovo multiversion software development kit (SDK).

Questa nuova release guarda quindi alle esigenze pratiche sia degli sviluppatori, sia di coloro che vogliono una piattaforma standard, sia di chi è in cerca di consigli pratici sulla portabilità.

Tra le altre caratteristiche, LSB 4.0 prevede l’inserimento della NSS (Network Security Services) della Fondazione Mozilla e di NSPR (Netscape Portable Runtime) come soluzione di crittografia.
LSB 4.0 offre anche nuovi test di distribuzione che coprono più dello standard LSB.

È quindi possibile scaricare LSB 4.0 beta specification, test suite e developer tool direttamente dal sito della Linux Foundation. La versione stabile di LSB 4.0 sarà disponibile entro l’autunno.