SP1 di Vista disponibile da venerdì

di Chiara Bolognini

scritto il

Le Pmi con contratto "Volume Licensing" potranno scaricare la versione inglese dal sito dedicato e da aprile anche quella italiana

Partito il conto alla rovescia, dopo che il team di sviluppo di Windows Vista ha fornito indicazioni precise sulla disponibilità del Service Pack 1 del sistema operativo. Le date, anche se non per tutti, sono molto più prossime di quanto anticipato in precedenza.
Privilegiati gli utenti professionali: clienti e aziende, comprese le Pmi con contratto di tipo Volume Licensing, potranno scaricare l’SP1 a partire da venerdì 15 febbraio collegandosi al
sito dedicato.

Per ora sarà disponibile soltanto la versione in lingua inglese, mentre quelle in altre lingue arriveranno in un secondo momento. Più precisamente, gli utenti francesi, tedeschi, spagnoli e giapponesi dovranno attendere la metà del mese di marzo, mentre la versione in lingua italiana sarà disponibile ad aprile.

La ragione di questo posticipo va cercata nel fatto che Microsoft sta ancora ottimizzando alcuni driver di terze parti, che devono essere reinstallati manualmente dopo che si è montato l’Sp1. La società ha infatti affermato che intende fare tutto il possibile affinché gli utenti non debbano subire alcun disagio a fronte dell’installazione del Service Pack.

Di fatto, l’Sp1 è un traguardo importante visto che dovrebbe riuscire a risolvere i numerosi problemi che molti utenti hanno riscontrato nell’ultimo anno.

La ragione di queste criticità è che, al fine di migliorare l’affidabilità e la sicurezza di Windows Vista, erano state effettuate alcune importanti modifiche architetturali al sistema.

Con questo upgrade si riuscirà a migliorare le performance, soprattutto per quel che riguarda l’affidabilità e la compatibilità del sistema con i numerosi dispositivi hardware.

È stata, infatti, migliorata anche la stabilità e la quantità dei driver, si contano quasi 78000 componenti e dispositivi compatibili, contro i 34000 del Novembre 2006.

Nonostante sia noto che Windows Vista richieda risorse HW non da poco, il Service Pack riuscirà a rendere più veloce e leggero l’intero sistema operativo.