Google Custom Search per le PMI italiane

di Redazione PMI.it

scritto il

La piattaforma Google per la Ricerca Personalizzata è ora disponibile anche in lingua italiana: pensata per le PMI, completa la suite di soluzioni search enterprise

Google Custom Search, il servizio di ricerca personalizzabile lanciato a luglio e studiato per le aziende come funzione integrata del proprio sito web, è ora una soluzione globale e multilingue disponibile anche in italiano.

Particolarmente utile per le PMI, Google Ricerca Personalizzata offre a costi ridotti un servizio aggiuntivo alle aziende. Nella versione business, infatti, offre ulteriori vantaggi come l’assistenza di livello enterprise, le pagine dei risultati senza annunci e l’API XML.

Inoltre, consente di aggiungere il proprio logo alle pagine dei risultati di ricerca. Infine, contribuisce a rendere il sito aziendale una vetrina per gli utenti, comoda da esplorare, per trovare informazioni, prodotti e servizi e guidarli nella scelta pre-acquisto.

Mentre per i privati il servizio di search in hosting è gratuito ma corredato dalla pubblicità, la formula pensata per le aziende prevede un costo base di 100 dollari l’anno.

Per adottare la soluzione bastano pochi click: selezionare il link in cui integrare Custom Search, creare il box di ricerca da visualizzare sul sito e selezionare i propri parametri guida per definire i criteri della ricerca mirata, come ad esempio le categorie di prodotto e servizio.

«Una soluzione economica e di semplice attivazione, indirizzata in particolare alle PMI, che va a completare l’offerta di search proposta da Google alle imprese, che include Google Search Appliance (GSA) e Google Mini, soluzioni in grado di effettuare il searching anche sulle intranet private», si legge in una nota della società.

La piattaforma, quindi, è solo l’ultima delle soluzioni Google studiata per le esigenze delle realtà aziendali che non vogliono perdersi in complesse procedure tecniche di installazione hardware e software e che vogliono poter rendere flessibili e personate le applicazioni adottate. Il tutto, con investimenti contenuti e mirati.

Una strategia di successo, che sta portando Google tra i top player dell’ICT in più di una categoria, dalla ricerca online al web marketing, nell’IT ma anche nelle TLC.

«Il sito web è la finestra sul mondo di molte aziende, che compiono investimenti significativi per attrarvi visitatori», ha spiegato Carlo Marchini, responsabile italiano di Google Enterprise. «Migliorando la facilità, velocità e accuratezza delle ricerche sui siti web, le aziende possono trarre maggior valore dagli investimenti in Internet».