Google Apps: più spazio e sicurezza

di Paolo Iasevoli

scritto il

Big G presenta la nuova versione di Google Apps Premier Edition: lo storage disponibile passa da 10 a 25 GB e la sicurezza è potenziata dalla recente acquisizione di Postini

Google compie un ulteriore passo in avanti nello sviluppo della sua suite di office automation web-based, offrendo maggior sicurezza e raddoppiando la capacità di storage.

Google Apps Premier Edition, l’edizione con cui Big G si rivolge alle imprese, è senza dubbio il prodotto di punta del’offerta SAAS (Software As A Service) del gigante di Mountain View, ed era quindi prevedibile che i maggiori investimenti sarebbero stati concentrati in questa direzione.

Anzitutto, gli utenti avranno molto più spazio per archiviare i propri dati online: lo storage passa infatti da 10 a 25 Gigabyte, rigorosamente in remoto come prescrive la filosofia SAAS. Tutte le informazioni e i file saranno infatti salvati sugli hard disk di Google.

Questo aspetto del SAAS presta il fianco a una delle maggiori critiche rivolte alle applicazioni web-based: la sicurezza dei dati conservati in remoto. Google ha perciò pensato di intervenire anche su questo fronte, facendo fruttare al meglio la recente acquisizione di Postini.

Tutte le funzioni di sicurezza sono state infatti implementate con il know-how di Postini e adesso gli utenti sono in grado di personalizzare il filtro antispam e antivirus, oltre a poter recuperare messaggi erroneamente cancellati entro 90 giorni dall’eliminazione.

Restano invece sostanzialmente invariati i software disponibili: la posta elettronica Gmail, il calendario, Docs & Spreadsheets, GTalk e un programma per creare pagine web.