Migrare a Office 2010: il caso Gruppo Meregalli

di Cristiano Guarco

scritto il

Avviato il progetto "Office 2010: nuovi schemi, nuove mete" con Microsoft e partner selezionati, per verificare i benefici concreti della nuova suite in azienda

“Office 2010: nuovi schemi, nuove mete” è un’iniziativa che vede il Gruppo Meregalli, azienda attiva nella distribuzione di vini e liquori lavorare in stretta collaborazione con Microsoft per adottare la piattaforma Office 2010. L’azienda guidata ha ospitato di recente, presso la sua sede monzese, il lancio in Italia di Microsoft Office 2010 System, pacchetto di soluzioni studiato per migliorare la produttività e l’efficienza in azienda.

Il Gruppo Meregalli è stato scelto come rappresentante esemplare della realtà delle Pmi italiane: l’azienda conta circa 350 tra collaboratori e commerciali, con una struttura divisa in più sedi e logistiche, opera in un settore – quello del vino – ricco di realtà di questo tipo, inoltre usa release di versioni precedenti dei prodotti Microsoft. Quest’ultimo punto è fondamentale per verificare i miglioramenti apportati dall’aggiornamento dell’intera infrastruttura con i prodotti Office 2010 System.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Intel, Plantronics, Pulsar IT e Telecom Italia. La prima fase di analisi della situazione del Gruppo – prima dell’adozione delle nuove soluzioni – è stata svolta da NetConsulting.

Nel dettaglio, sono state esaminate le modalità in cui i dipendenti sfruttano le applicazioni installate in azienda, evidenziando le aree soggette a miglioramento e gli aspetti critici, e identificando alcuni elementi di valutazione delle prestazioni da impiegare come metro di paragone della produttività, prima durante e dopo l’upgrade.

Alla prima fase di analisi è seguita l’implementazione dei nuovi prodotti, compiuta affiancando ai dipendenti alcuni esperti Microsoft. L’adozione delle soluzioni Office 2010 System avviene passo dopo passo: è partita con Microsoft Exchange 2010, cui è seguita l’installazione di SharePoint 2010, finendo con i client equipaggiati con Windows 7 e Office 2010.

«Questa esperienza ci proietterà ancor più nel futuro; il mondo del vino è ancora molto tradizionale, noi ci siamo sempre affidati alla tecnologia, ma i nuovi pacchetti Office 2010 potranno dare davvero migliorativi. Cerchiamo più velocità, più potenzialità di business e comunicazione» ha spiegato Marcello Meregalli, amministratore delegato Gruppo Meregalli.

«Il Gruppo Meregalli rappresenta un’azienda al passo coi tempi che ha compreso il valore dell’utilizzo strategico della tecnologia a supporto del business. Sulla base dei primi positivi feedback sull’utilizzo delle nuove soluzioni Office, siamo fiduciosi che il rinnovamento messo in atto in Meregalli si rivelerà fondamentale per un incremento dell’efficienza interna e dei risultati di business aziendali», ha confermato Fabrizio Albergati, Direttore Gruppo Information Worker di Microsoft Italia.

I prossimi mesi saranno dedicati all’analisi dell’impatto delle nuove soluzioni Microsoft sugli interi processi aziendali e sull’efficienza delle attività, misurando i reali benefici sia per produttività sia per risparmio. La fase conclusiva vedrà lo studio di valutazione dell’incremento apportato, in particolare di efficienza, integrazione, comunicazione e collaborazione.

Il Gruppo Meregalli si è avvalso di Intel Modular Server, una soluzione all-in-one per l’integrazione di server, storage e networking all’interno di un unico sistema. «All’interno di realtà come Gruppo Meregalli, la semplificazione delle complessità legate agli strumenti e soluzioni IT è ormai un’esigenza diffusa», ha spiegato Carmine Stragapede, Telco and Enterprise Ecosystem Manager Intel Italia e Svizzera, «per questo abbiamo sviluppato l’Intel Modular Server, uno strumento davvero flessibile e capace di adattarsi al business in continua evoluzione delle Pmi».

Come terminali sono stati adottati nuovi notebook equipaggiati con l’ultima generazione di processori Intel Core i5, previsti dall’offerta PC Tuttocompreso di Impresa Semplice, iniziativa per le Pmi di Telecom Italia. Ogni PC portatile è dotato di antivirus, posta elettronica certificata, Archivi@ per il backup dei dati, e di un servizio di assistenza specialistica per le componenti software.

«La partecipazione di Telecom Italia al progetto, con l’offerta PC Tutto compreso di Impresa Semplice, permetterà al Gruppo Meregalli di beneficiare immediatamente dell’efficacia delle soluzioni Microsoft Office 2010 in dotazione sui nostri PC insieme con altri servizi avanzati. L’assistenza specialistica fornita 7 giorni su 7 consente inoltre all’azienda che adotta questa soluzione di incrementare la propria produttività», ha dichiarato Enrico Trovati, Responsabile Marketing Business di Telecom Italia.

Il progetto è completato dalle soluzioni audio messe a disposizione di Plantronics, capaci di integrarsi con Office 2010, e dalla consulenza informatica svolta da Pulsar IT, specializzata nel supporto all’integrazione di prodotti Microsoft.