Sviluppo e Marketing su Mobile con AppsBuilder

di Alessia Valentini

scritto il

Come fare business sul canale Mobile: la piattaforma in cloud Appsbuilder consente a imprese, sviluppatori, rivenditori e marketer di creare e gestire applicazioni.

Se la pubblicità è l’anima del commercio, il Marketing ne rappresenta la mente: per sfruttarlo al meglio si deve applicare con strumenti specifici. Uno dei canali di comunicazione più promettenti è quello Mobile: in crescita costante, secondo le previsioni a fine anno raddoppierà i volumi, costituendo una opportunità di business per sviluppatori e rivenditori. Ne abbiamo parlato con Daniele Pelleri, AD e co-fondatore della startup AppsBuilder, la cui piattaforma all-in-one basata sul Cloud permette oggi a qualunque impresa o professionista di creare e promuovere applicazioni mobili – anche senza competenze tecniche – “costruendo” la propria immagine in forma di App e distribuendola via QR Code, pagine promozionali, social network e app store.La creazione dell’app si basa su un sistema intuitivo di drag & drop dei moduli. Per i non esperti c’è a disposizione anche una gallery di oltre 80 template grafici pronti per l’uso, da utilizzare tramite un percorso guidato. Diversamente si può creare il proprio layout personalizzato e, per chi ha esigenza di arricchire la piattaforma di funzionalità o feature specifiche, AppsBuilder consente l’integrazione con le API di software esterni.

Sviluppo APP

L’ambiente di sviluppo è corredato da strumenti per il coinvolgimento e la fidelizzazione dei clienti: push notification per comunicare con gli utenti, coupon geolocalizzati per promuovere offerte speciali, moduli personalizzati per gestire le prenotazioni via app e raccogliere feedback, social share per promuovere l’app, QR code per rendere dinamiche brochure e documenti stampati, redirect-to-mobile per reindirizzare gli utenti da sito web all’app o al sito Mobile, pubblicazione app sui maggiori store (Apple App Store, Google Play e Chrome Web Store), landing page da sviluppare in pochi click per avere un mini-sito promozionale che illustra le funzioni dell’app invitando gli utenti a scaricarla. Poi ci sono i tool di analisi per monitorare il rendimento della app e valutare il successo delle campagne marketing (per una dimostrazione della piattaforma e delle sue funzionalità sono disponibili i live webinar).

La piattaforma

La roadmap prevede l’inaugurazione di una community di designer per lo sviluppo di template, icone e strumenti grafici professionali, oltre a nuove funzionalità di geolocalizzazione dei contenuti e fidelizzazione degli utenti. La piattaforma cresce a un ritmo di 6.000 app al mese, vantando una community di oltre 650.000 membri ed 11 milioni di download e accessi alle webapp.  Il segreto del suo successo? Non richiede competenze tecniche e consente a qualunque impresa o professionista di sviluppare app Mobile gestendo l’intero processo di marketing sul canale: creazione app, promozione servizi sui dispositivi, valutazione della performance.

Modello di business

Si può accedere alla piattaforma tramite le tre offerte disponibili: Starter, Pro e Premium, da 9€ al mese per il sito Mobile fino a 39€ per app nativa e sito Mobile. Il pagamento può essere mensile o annuale (si risparmia il 20%) direttamente tramite piattaforma, conforme a criteri e norme vigenti in materia di privacy e sicurezza delle transazioni online. L’offerta si completa di un programma per i rivenditori (Reseller): si tratta di un CMS in forma white-label per la creazione di app illimitate e la rivendita dei servizi di AppsBuilder e prodotti Mobile con marchio privato. In pochi click, agenzie di web marketing, webmaster e professionisti possono avviare una propria attività rivendendo prodotti e servizi mobili, con il controllo sul marchio e sulle tariffe.

Visita la piattaforma all-in-one AppsBuilder