Dal computer alla carta: il calendario compatto 2011

di Alfredo Bucciante

scritto il

Ormai alle soglie del 2011, anche quest’anno viene riproposto il calendario compatto, che nasce da un’idea abbastanza banale: disporre tutti i giorni dell'anno in un unico foglio. Un'idea sì semplice ma relativamente longeva, visto che su PMI.it ne abbiamo parlato la prima volta nel 2007.

La sua caratteristica principale è quella di garantire un colpo d'occhio complessivo, e soprattutto continuativo, sui giorni e sulle settimane, senza cioè che sia interrotto dai mesi. Se ci pensiamo, sono in realtà  proprio le settimane gli elementi più spesso rilevanti per quel che riguarda programmazione e scadenze varie.
Di fatto, è uno strumento finalizzato soprattutto ad essere stampato, con un ampio spazio per aggiungere annotazioni, in pratica tutta l'area destra del foglio. Si può comunque anche scaricare in versione .xls e utilizzarlo direttamente sul proprio computer (o caricarlo su Google Docs per tenerlo online).

A questo proposito, da sostenitore delle applicazioni online mi viene però da obiettare sul come si riduce, dopo pochi mesi, un foglio di carta sulla scrivania, o peggio sempre in tasca… ma magari si possono fare periodicamente delle fotocopie!

Il calendario compatto è disponibile e messo a disposizione gratuitamente in moltissime versioni locali. Ce n’è anche una per l’Italia, con le festività  preimpostate e la settimana che inizia di lunedì.