Pubblicità Mobile? Lo scettro all’iPhone

di Redazione PMI.it

scritto il

Apple iPhone non è solo il leader delle vendite di smartphone ma anche il numero uno per le inserzioni pubblicitarie su Mobile negli USA

Con oltre la metà di tutte le inserzioni visualizzate su smartphone, l’iPhone conquista lo scettro della pubblicità mobile negli USA. Lo rivela uno studio Millenial Media: a luglio 2010, il 55% circa della pubblicità mobile monitorata dal network è passata sullo smartphone Apple.

Al di là dei dati mensili, Apple resta in testa con una quota del 35% del mercato Mobile Advertising seguita da Samsung (17%), RIM (10%), Motorola (9%) e HTC (7%).

Un trend statunitense che potrebbe essere presto esteso agli scenari europei.Tra i device analizzati da Millenial Media, si annoverano anche console portatili e terminali che si connettono in Rete (iPad, iPod Touch, Nintendo DSi e Sony PSP…), che si sono ritaglaite una fetta del 19% del mercato.

Nella top 20 dei terminali mobili su cui è stata visualizzata pubblicità mobile con maggior frequenza, spiccano gli smartphone Android e BlackBerry.

Dopo iOS di Apple, è la piattaforma Android – che ha dunque sorpassato RIM – ad emergere con ottime performance, con il 19% su base mensile ed una crescita pari a +690% dall’inizio dell’anno.

Windows Mobile, webOS e le altre piattaforme rimangono in coda alla classifica, con percentuali non paragonabili a quelle citate.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay