Skype for SIP per le imprese: nuove funzioni

di Redazione PMI.it

scritto il

Estese le funzioni del programma in beta di Skyper le comunicazioni digitali con i sistemi Unified Communications o PBX basati su SIP

Disponibile in beta, il programma Skype for SIP per le imprese dotate di sistemi UC (Unified Communications) e PBX interoperabili, è stato integrato da nuove funzionalità, senza dover effettuare download aggiuntivi, monitorando i costi e risparmiando sulle chiamate.

Uno strumento web-based in più per gestire i clienti da un’unica piattaforma, in maniera completa, dinamica e funzionale. Nonchè economica.

«Con l’ampliamento del programma beta, qualsiasi azienda – sia essa già in lista di attesa piuttosto che un nuovo richiedente – potrà installare Skype for SIP e verificare i risparmi sui costi delle chiamate in uscita», ha spiegato Stefan Oberg, VP e General Manager di Skype for Business. Nello specifico, il programma prevede ora la possibilità di:

  • chiamare via Skype su linee fisse e mobili in tutto il mondo;
  • ricevere chiamate da utenti Skype di tutto il mondo connettendo il sito aziendale grazie a Skype click-to-call o numeri Skype online;
  • fruire dei servizi aggiuntivi per gestire le chiamate, come routing, conferenze, menu telefonici e casella vocale.

Unico requisito, creare e registrare uno Skype BCP (Business Control Panel), la cui configurazione è eseguibile tramite apposite istruzioni da parte del responsabile IT.

I benefici? Fatturazione centralizzata; più facile assegnazione di credito; abbonamenti e numeri online; reporting su utilizzo e costi; gestione account dei dipendenti, anche se non utilizzano Skype.

Skype for SIP si acquista con abbonamento mensile per canale (offerta lancio di 4,95 euro a canale): le chiamate Skype in entrata verso il sistema PBX basato su SIP o UC risulteranno gratuite mentre quello verso linee fisse e mobili eseguite tramite Skype for SIP saranno fatturate al minuto (con possibile tariffa di connessione).

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay