Tratto dallo speciale:

Google vicina ad accordo con Verizon

di Marianna Di Iorio

scritto il

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Google sarebbe in procinto di stringere un accordo di collaborazione con Verizon Communication per la ricerca su telefonia mobile

Il mondo degli affari non si ferma neanche ad agosto. Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Google sarebbe in procinto di raggiungere una partnership strategica con Verizon Communication. Obiettivo? Garantire un ottimo strumento di ricerca sui sistemi per la telefonia mobile.

Se dovesse essere raggiunto l’accordo, i diversi strumenti Verizon avrebbero di default la pagina di ricerca del più noto motore di ricerca al mondo.

Come si può leggere sul portale statunitense, si tratta «dell’ultimo segnale del fatto che le compagnie telefoniche stiano finalmente ammettendo come i propri servizi di ricerca abbiano fallito e che hanno al tempo stesso bisogno dell’aiuto da parte dei grandi colossi Internet».

Anche se «le big telefoniche sono state sempre restie a formare alleanze con i consolidati player nel settore Internet, proprio per non voler spartire un potenziale afflusso di entrate dalla pubblicità», ha evidenziato ancora il Wall Street Journal, da qualche tempo qualcosa sta cambiando.

Sprint Nexel ha già aggiunto Google come motore di ricerca in default, mentre At&t ha manifestato l’intenzione di aggiungere Yahoo nel portale Media Net.

Le due aziende non hanno comunque ancora diramato comunicati stampa ufficiali, dunque non sono noti ulteriori dettagli.