Tratto dallo speciale:

SPID Namirial per imprese e ordini professionali

di Redazione PMI.it

scritto il

Professionisti e aziende possono richiedere lo SPID professionale di Namirial per accedere ad ulteriori servizi digitali loro dedicati: la promozione.

Namirial, identity provider accreditato per il rilascio del Sistema Pubblico di Identità Digitale, attiva diverse tipologie di SPID a uso professionale mettendolo a disposizione degli utenti business per accedere facilmente ai servizi della Pubblica Amministrazione e degli Enti privati aderenti. L’obiettivo è quello di rendere più efficiente e veloce le interazioni tra gli iscritti agli Ordini professionali e la PA, grazie alla possibilità di trasmettere informazioni dettagliate e ufficiali aggiuntive, necessarie per lo scambio di determinati servizi, documenti e prestazioni. Namirial offre due tipologie di SPID Professionale:

  • SPID per i Professionisti, anche detto Professionale di Tipo 3: racchiude sia i dati della persona fisica sia eventuali attributi che caratterizzano la sua professione, permettendo l’accesso a servizi professionali che richiedono solo i dati della Persona Fisica;
  • SPID per le Aziende, anche detto SPID Professionale di Tipo 4: rilasciata ad una persona fisica, a cui vengono associati anche i dati della persona giuridica per cui opera, permette l’accesso ai servizi che richiedono i dati sia della Persona Fisica che della Persona Giuridica.

=> SPID e servizi anagrafici online: rischi per la privacy

È possibile sia effettuare l’upgrade dello SPID per le persone fisiche alla versione pensata per uso professionale, sia richiedere una nuova identità attraverso una web call, con la propria Carta d’Identità Elettronica e uno smartphone abilitato, una Carta Nazionale dei Servizi o Tessera Sanitaria con il relativo PIN o Firma Digitale.

In occasione del lancio ufficiale, Namirial ha deciso di offrire in promozione 6 mesi aggiuntivi di servizio a tutti coloro che attiveranno il proprio SPID professionale (costo annuale 35 euro) entro il 31 luglio 2021.

Tra i primi a proporre questa nuova tipologia di SPID per accedere ai servizi pubblici a loro riservati ad aziende e professionisti, come ha dichiarato Max Pellegrini, Amministratore Delegato della società, Namirial mira dunque a contribuire al processo di trasformazione digitale di professionisti e aziende italiane.