Tratto dallo speciale:

Finanza e assicurazioni: Trust Services per la svolta digitale

di Redazione PMI.it

scritto il

Strumenti e risorse innovative che possono aiutare il settore finanziario e assicurativo con il digitale e la compliance normativa.

L’offerta di servizi innovativi rappresenta una delle prime aspettative dei clienti di banche e assicurazioni, sempre più spesso alla ricerca di risorse digitali che possano agevolare la gestione burocratica e semplificare le procedure. Per i settori finanziario e assicurativo, quindi, la priorità è quella di mantenersi al passo con l’evoluzione degli strumenti a supporto del settore, al fine di agevolare la user experience dei clienti e anche per non farsi trovare impreparati sugli aspetti normativi.

Nel contesto previsto dalla direttiva PSD2 – sottolinea Giorgio Girelli, General Manager di Aruba Enterprise -, i player che operano tra la banca e il cliente devono attrezzarsi con servizi compliant con la normativa vigente per essere in grado di garantire l’identità, l’autenticità e la riservatezza dei dati scambiati nelle transazioni.

Il ramo bancario, così come quello assicurativo, deve poter fare riferimento a un fornitore che possa adattarsi a qualsiasi necessità proponendo soluzioni personalizzate sulle singole esigenze. Affidarsi a un partner di fiducia, quindi, può realmente fare la differenza permettere di stare al passo con l’evoluzione digitale.

Aruba identifica alcune macro-aree di riferimento per comprendere come i Trust Services possano spingere verso la digital transformation:

  • Paperless: il banking e l’assicurativo hanno compreso l’importanza di offrire processi autorizzativi paperless e con pieno valore legale grazie alle soluzioni di firma digitale, remota e qualificata;
  • QWAC e QSEALC: al fine di permettere il controllo totale delle transazioni e il rispetto delle normative tramite soluzioni qualificate, le banche, gli istituti finanziari e i soggetti intermediari devono rivolgersi a player specializzati e presenti nella lista dei Qualified Trust Service Provider della OBE Directory, per la fornitura di certificati di autenticazione di siti web qualificati (QWAC – Qualified Website Authentication Certificate) e certificati qualificati per sigilli elettronici (QSEALC – Qualified Certificate for Electronic Seals);
  • PSD2: altrettanto fondamentale è fornire pagamenti elettronici conformi ai dettami della PSD2 con i sistemi di strong authentication.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay