Apple MacBook Pro Retina

di Filippo Vendrame

scritto il

Apple ha rinnovato da poco la linea di notebook MacBook Pro Retina con disponibilità immediata all’interno dell’Apple Store. Le migliorie sono tutte tecniche, con un boost in termini di prestazioni davvero interessante. Il rinnovamento ha toccato entrambe le versioni del MacBook Pro Retina, cioè i modelli da 13 pollici e quelli da 15 pollici. Vediamo le novità.

Il modello entry level tra le versioni da 13 pollici presenta ora un processore Intel Core i5 a 2,6 GHz (Turbo Boost fino a 3,1 GHz) e 8 GB di RAM (prima erano 4 GB). Il modello di punta offre invece un processore da 2,8 GHz (TB a 3,3 GHz), sempre con dotazione RAM di 8 GB. Nessuna modifica al disco fisso, anche se adesso gli utenti potranno richiedere una variante con il taglio da 1TB, oltre ai più potenti processori da 3,0 GHz con TB a 3,5 GHz. Nessuna modifica, fortunatamente, ai prezzi, rispettivamente di 1.329 euro, 1.529 euro e 1.829 euro.

Per quanto riguarda i MacBook Pro Retina con schermo da 15 pollici, Apple ha introdotto nel modello entry level il processore Intel Core i7 quad-core a 2,2 GHz, con Turbo Boost fino a 3,4 GHz, mentre il modello più costoso offre il processore Intel da 2,5 GHz e con Turbo Boost fino a 3,7 GHz. Per entrambi la memoria RAM di default è di ben 16 GB. Il MacBook Pro Retina da 15 pollici di punta offre anche il processore grafico NVIDIA GeForce GT 740M con 2GB di VRAM. Prezzi rispettivamente di 2.029 euro e di 2.529 euro.