Nuance Nina, assistente virtuale per il Customer Care Mobile

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Le impresa che desiderano una strategia mobile innovativa per il proprio servizio di Customer Care possono guardare con interesse a Nina, l’assistente personale virtuale di Nuance Communications, rilasciata sotto forma di app e disponibile per i dispositivi Apple iOS e Google Android.

Nina permette agli utenti di sfruttare i vantaggi di un'assistente personale direttamente nelle app per il Mobile Customer Service, attraverso un dialogo interattivo e intelligente, reso possibile dall’utilizzo congiunto di diverse tecnologie: Speech Recognition, TTS (text-to-speech), biometria vocale e comprensione del linguaggio naturale (NLU, Natural Language Understanding)

=> Leggi perché l'assistenza in tempo reale fa la differenza

Il servizio di Nuance non si limita quindi a riconoscere le parole degli utenti ma cerca anche di comprenderne il significato e il contesto, al fine di produrre risposte il più possibile coerenti, riuscendo inoltre a prevedere le domande.

Le lingue supportate sono ben 38 e ciò ha consentito a Nuance di soddisfare un gran numero di richieste a livello internazionale con un riscontro notevole sia a livello di aziende che di clienti, anche in Italia, dove in mercato si è mostrato molto interessato alle applicazioni di Nina.

=> Leggi come migliorare il servizio di Customer Care

Nuance Nina è disponibile per un gran numero di smartphone e tablet, tra cui Apple iPad, iPad Mini e soluzioni con Android 4.1.

E’ inoltre disponibile un tool di sviluppo SDK aperto per integrare le funzionalità  di un'assistente virtuale nelle app per dispositivi mobile esistenti. Non solo. Nina permette inoltre alle aziende di introdurre sul mercato l'assistente personale con il proprio brand e di implementare voci TTS personalizzate.

Per saperne di più è disponibile anche una demo di Nina!