Server Linux o Windows? Le aspettative Pmi su "Foundation" 2008

di Filippo Vendrame

scritto il

Windows Server 2008 R2 sarà  rilasciato, assieme a Windows 7, in tempo per chiudere in bellezza il 2009: entro Natale – ma in Italia si ipotizza che il riferimento allo shopping natalizio corrisponda al mese di ottobre .
Dunque, come confermato dal vicepresidente della divisione Windows di Microsoft, Bill Veghte, si potrà  accedere anche alla nuova versione di Windows Server 2008 espressamente dedicata al mondo delle Pmi.

Foundation“, come noto, è il nome della versione per le piccole e medie imprese di Windows Server 2008, che sarà  rilasciata solo in versione OEM ai produttori di Hardware.

Dunque, la versione entry-level non la si potrà  comprare ed installare a parte, ma potremo solo trovarla pre-installata su alcuni prodotti server specifici.

Perchè nasce questa version “Foudation” e che caratteristiche presenta rispetto alle altre versioni di Windows Server 2008?

Lo scopo della “Foundation”, essendo espressamente dedicata alle Pmi, è quello di proporre un pacchetto di soluzioni a costi più accessibili, ed infatti le licenze saranno molto più economiche rispetto alla major relase di Windows Server 2008.

“Foudation” sarà  in ogni caso una versione con limiti ben specifici essendo pensata per piccole realtà  aziendali con meno di 15 dipendenti. L’uso preferenziale per cui è stata concepita sarà  quello della condivisione di files e stampanti e come gateway internet.

Includerà  strumenti di virtualizzazione molto utili alle aziende, come Live Migration per lo spostamento di macchine virtuali tra host di virtualizzazione diversi ma senza interruzione di servizio e di connessioni utente.

Windows Server 2008 R2 sarà  rilasciato solo in versione a 64 bit, ma si potranno utilizzare anche le applicazioni a 32 bit sulla piattaforma x64.

Tra i primi produttori di hardware che dovrebbero vendere dei server con “Foundation” come sistema operativo, dovrebbero esserci HP e IBM.

Che sia la risposta giusta a Linux?

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft