Facebook e Dropbox si accordano per i Gruppi

di Floriana Giambarresi

scritto il

Facebook si accorda con Dropbox a implementa la soluzione di caricamento file del partner sui Gruppi, anche in mobilità.

Facebook ha stretto un nuovo accordo con un partner di grossa importanza: si tratta di Dropbox, una delle aziende più attive nel panorama dei servizi di cloud storage. Grazie a questa partnership, gli utenti del social network potranno sfruttare la soluzione per il caricamento dei file e la loro condivisione con terzi.

Questa novità sarà in un primo tempo disponibile solo per i Gruppi, ovvero quelle Pagine create su Facebook da privati e da aziende. Successivamente, verrà estesa a tutti i profili ma ancora non è stato reso noto quando.

Ciò vuol dire che gli amministratori di un Gruppo potranno scambiare su Facebook documenti e contenuti multimediali in tutta facilità e in pochissimi minuti, semplicemente scegliendo un file da proprio computer o dal proprio account Dropbox. Basta cliccare sulla voce “aggiungi file” che si trova accanto all’opzione per la condivisione di uno status o di un link, e selezionare la propria scelta.

Il limite della grandezza di ogni singolo file è limitato a 25 MB, comunque non limitativo per i documenti aziendali. I documenti condivisi tramite Dropbox potranno essere tranquillamente visualizzati anche da smartphone e tablet. Inoltre, nel caso in cui un elemento condiviso venga aggiornato dall’amministratore, tutti gli iscritti al Gruppo riceveranno una notifica.

Trattasi di un accordo molto importante per Facebook, vista la popolarità e l’affidabilità di Dropbox, e per gli amministratori di un Gruppo, i quali vengono finalmente abilitati al caricamento sociale di un contenuto ospitato sulla piattaforma di Dropbox.

I Video di PMI